Find a Doctor
 
AspireAssist®
FDA approved

AspireAssist®


01: Un approccio innovativo alla perdita di peso

AspireAssist è una soluzione innovativa pensata per le persone affette da obesità che desiderano perdere peso. A differenza di molte altre procedure finalizzate alla perdita di peso, è minimamente invasiva e reversibile. Oggi AspireAssist è disponibile in commercio in alcune regioni europee ed extra-europee ed è attualmente oggetto di trial clinici negli Stati Uniti.

Fra i potenziali benefici di AspireAssist vi sono:

RISULTATI EVIDENTI

I pazienti arruolati in un trial clinico condotto negli Stati Uniti hanno perduto in media 21 kg durante il primo anno di utilizzo di AspireAssist.

CONVALESCENZA RAPIDA

Il dispositivo si applica con una procedura ambulatoriale. Spesso i pazienti sono in grado di tornare a casa entro una o due ore e di riprendere l’attività lavorativa in tempi brevi.  

SEMPLICITÀ DI APPLICAZIONE

La procedura di applicazione è molto veloce: dura 20 minuti e viene eseguita in sedazione cosciente, senza necessità di anestesia generale.  

STILE DI VITA SANO E NORMALE

Grazie ad AspireAssist, i pazienti possono assumere i cibi e le bevande usuali in porzioni normali. Anche se con il tempo i pazienti imparano a mettere in pratica comportamenti più sani grazie ai nostri consigli sullo stile di vita, la perdita di peso avviene senza ricorrere a drastici cambiamenti alimentari.

REVERSIBILE

AspireAssist può essere rimosso in qualsiasi momento con una semplice procedura ambulatoriale, della durata di 15 minuti, eseguita in sedazione cosciente.

ACCESSIBILE

Grazie alla relativa semplicità della procedura e del dispositivo, il metodo AspireAssist è accessibile anche ai pazienti che non possono permettersi la chirurgia bariatrica.  

02: Come funziona

AspireAssist agisce riducendo le calorie assorbite dall’organismo. Ad ogni pasto, il cibo ingerito passa immediatamente nello stomaco, dove ha inizio il processo digestivo. Durante la prima ora successiva al pasto, nello stomaco si verifica un primo sminuzzamento del cibo che, successivamente, passa nell’intestino dove avviene l’assorbimento delle calorie. AspireAssist consente al paziente di rimuovere circa il 30% del cibo presente nello stomaco prima che le calorie vengano assorbite dall’organismo, determinando così la perdita di peso.

 

AspireAssist consente al paziente di rimuovere circa il 30% del cibo presente nello stomaco prima che le calorie vengano assorbite dall’organismo, determinando così la perdita di peso.

 

IL DISPOSITIVO

Per iniziare la terapia è necessario posizionare nello stomaco un tubo specificamente progettato. L’A-Tube è un tubo sottile che collega direttamente la parte interna dello stomaco ad un accesso esterno delle dimensioni di una moneta situato sulla superficie addominale, denominato Skin-Port. Lo Skin-Port è dotato di una valvola che può essere aperta o chiusa per controllare il flusso del contenuto gastrico. Dopo ogni pasto, il paziente elimina parte del contenuto gastrico nella toilette attraverso il tubo, collegando un piccolo dispositivo portatile allo Skin-Port.

 

La procedura di svuotamento è chiamata "aspirazione".

ASPIRAZIONE

La procedura di aspirazione si esegue circa 20 minuti dopo il consumo di un pasto completo e richiede 5-10 minuti. L’aspirazione viene così eseguita nell’intimità della toilette, eliminando il cibo direttamente nel WC. Poiché la procedura elimina solo un terzo del cibo ingerito, l’organismo continua a ricevere l’apporto calorico necessario per le funzioni vitali.

 

Per una perdita di peso ottimale, inizialmente il paziente dovrà eseguire l'aspirazione dopo ogni pasto principale (circa 3 volte al giorno). Con il passare del tempo, il paziente imparerà a nutrirsi in maniera più sana e sarà quindi in grado di ridurre la frequenza delle aspirazioni.

ASSISTENZA

Questa terapia è accompagnata da un’assistenza qualificata a un corretto stile di vita. Il programma consiste in sedute individuali di counseling e incontri di gruppo volti a incoraggiare scelte alimentari sane, porzioni più contenute e una maggiore attività fisica. La terapia richiede inoltre un controllo medico scrupoloso e approfondito al fine di garantire una perdita di peso che tuteli lo stato di salute generale.

 

Inoltre, i pazienti che utilizzano AspireAssist hanno accesso a una community online privata in cui parlare dei propri progressi e ottenere supporto e motivazione.

03: Semplicità di applicazione

L’A-Tube viene applicato con una procedura ambulatoriale della durata di 20 minuti. Normalmente i pazienti sono in grado di tornare a casa entro una o due ore e molti riprendono l’attività lavorativa in tempi molto brevi rispetto ai pazienti sottoposti ai più invasivi interventi di chirurgia bariatrica. L’applicazione dell’A-Tube non richiede l’anestesia generale in quanto eseguita in sedazione cosciente, utilizzata anche in numerose procedure odontoiatriche. La procedura è molto simile a quella per l’inserimento delle sonde per gastrostomia endoscopica percutanea (PEG). Negli ultimi 30 anni, le sonde PEG sono utilizzate per la nutrizione a lungo termine dei pazienti che non sono in grado di ricevere un’adeguata alimentazione per via orale.  

Analogamente alla procedura per le sonde PEG, l’A-Tube viene inserito attraverso il cavo orale con l’ausilio di un endoscopio. Per portare l’estremità dell’A-Tube dallo stomaco alla superficie addominale, viene praticata una piccola incisione cutanea (1 cm).

Dopo la cicatrizzazione della cute attorno al tubo (circa 10 giorni), il medico applica uno Skin-Port all’estremità esterna dell’A-Tube. Questa procedura richiede 5 minuti e può essere eseguita nell’ambulatorio medico. Dopo l’applicazione dello Skin-Port, il paziente può iniziare immediatamente le aspirazioni che lo aiuteranno a perdere peso.

Normalmente i pazienti sono in grado di tornare a casa entro una o due ore e molti riprendono l’attività lavorativa in tempi molto brevi rispetto ai pazienti sottoposti ai più invasivi interventi di chirurgia bariatrica.

 

04: Risultati clinici

I pazienti arruolati in un trial clinico condotto negli Stati Uniti, hanno perduto in media 21 kg nel primo anno e 23 kg al controllo del secondo anno. I pazienti che, grazie ad AspireAssist, hanno conseguito i risultati più evidenti, cioè quelli che eseguivano regolarmente le aspirazioni e avevano adottato scelte alimentari sane, hanno perduto il 100% del peso in eccesso e non lo hanno recuperato. Rispetto ad altri approcci, AspireAssist produce risultati similari senza richiedere alterazioni invasive della struttura anatomica o del processo digestivo.

 

Fonte: Sullivan S, Stein R, Jonnalagadda S, Mullady D, Edmundowicz S. Aspiration Therapy Leads to Weight Loss in Obese Subjects: A Pilot Study. Gastroenterology 2013;145:1245–1252.

 

05: Controllo medico

Chi sceglie AspireAssist non viene lasciato solo nel percorso verso la perdita di peso! Ogni paziente viene sottoposto a un attento monitoraggio dei progressi da parte di un team medico dedicato per garantire il successo della terapia in tutta sicurezza. Il team medico elabora con il paziente un calendario delle visite al fine di monitorare con attenzione i seguenti aspetti:

 

CALO PONDERALE

Eseguire le aspirazioni con regolarità e imparare a masticare con cura sono gli aspetti più importanti per il raggiungimento dei propri obiettivi di perdita di peso. Il team medico aiuterà il paziente a integrare AspireAssist nel proprio stile di vita, facendolo diventare parte della routine quotidiana, proprio come lavarsi i denti.

NUTRIENTI

Se eseguita in maniera corretta, l’aspirazione elimina costantemente solo il 30% circa delle calorie assunte ed è quindi improbabile che possa provocare carenze nutrizionali. Se si assumono pasti bilanciati, l’organismo continuerà a ricevere i nutrienti essenziali, come nel caso delle diete tradizionali basate sulla riduzione delle porzioni. L’assistenza a un corretto stile di vita, che accompagna sempre la terapia con AspireAssist, aiuterà il paziente a migliorare le proprie scelte alimentari. Come con altri metodi di dimagrimento, il medico potrebbe prescrivere un integratore multivitaminico durante il periodo di riduzione dell’apporto calorico, per mantenere uno stato di salute ottimale.

LIQUIDI ED ELETTROLITI

Durante la terapia con AspireAssist è opportuno verificare, ad intervalli regolari, che il livello degli elettroliti rientri nella norma. I nostri trial clinici non hanno evidenziato gravi squilibri elettrolitici o casi di disidratazione dovuti alla terapia con AspireAssist. In realtà, durante la terapia aspirativa, molti pazienti iniziano ad assumere una maggiore quantità di liquidi in quanto rendono molto più agevole l’aspirazione.

CURA DEL SITO DELLO SKIN-PORT

Come per l’inserimento delle tradizionali sonde PEG, il sito di applicazione dello Skin-Port sulla parete addominale deve essere mantenuto asciutto e pulito. Il team medico insegnerà al paziente a prendersi cura del sito e lo controllerà regolarmente per assicurarsi che si mantenga sano. Fatta eccezione per poche attività, come le immersioni in profondità, AspireAssist non impedisce di svolgere le più comuni attività sportive come il nuoto o il jogging.

06: Guida allo stile di vita

I pazienti che seguono un regime alimentare sano e svolgono un regolare esercizio fisico sono quelli che otterranno i maggiori benefici da AspireAssist. Con il passare del tempo, i pazienti che seguono una dieta sana e aumentano l’attività fisica potranno ridurre la frequenza delle aspirazioni a una al giorno o anche meno, o persino rimuovere del tutto il dispositivo. Per aiutare i pazienti a cambiare in maniera positiva le proprie abitudini, la terapia con AspireAssist è accompagnata da un’adeguata assistenza a un corretto stile di vita. L’assistenza al corretto stile di vita può essere fornita in sessioni individuali e/o di gruppo.

 

e aiuta i pazienti ad affrontare alcune delle cause di un’alimentazione eccessiva, che possono avere un’origine emozionale o situazionale. Spesso la sovralimentazione è provocata, più che dalla fame, da fattori ambientali quali stress o eventi specifici. Man mano che individuano i fattori che li inducono ad alimentarsi in maniera eccessiva, i pazienti imparano anche ad evitarli, riducendo così la frequenza dei pasti eccessivi. I pazienti impareranno inoltre a riconoscere le porzioni adeguate alla propria corporatura e al proprio livello di attività, a fare scelte alimentari più sane e a integrare AspireAssist nella propria routine alimentare.

Il programma incoraggia i pazienti ad eseguire le aspirazioni dopo ogni pasto, fornendo suggerimenti volti a integrare la procedura nella propria routine quotidiana. Infine, questo programma aiuta i pazienti a consolidare le motivazioni necessarie al mantenimento a lungo termine del peso corporeo raggiunto. Secondo molti pazienti, AspireAssist rende più facile l’introduzione e il mantenimento di cambiamenti salutari nel proprio stile di vita perché i risultati degli sforzi sono visibili in tempi brevi.

07: Informazioni sulla sicurezza

AspireAssist comporta un rischio molto basso di complicanze gravi, analogo a quello delle sonde PEG. Le sonde PEG sono utilizzate da più di 30 anni con una bassa incidenza di problemi clinici gravi.

Sebbene AspireAssist non presenti molti dei rischi associati alle procedure chirurgiche invasive, ogni procedura comporta intrinsecamente dei rischi. Durante gli studi clinici, le complicanze più comuni sono state dolori addominali e costipazione/diarrea. Altri rischi meno probabili sono rappresentati da infezioni, anemia e migrazione del bumper (BBS), solitamente risolvibili con terapie conservative o con la sostituzione del tubo.

Come per qualsiasi altra procedura medica, è importante valutare con il proprio medico i rischi e i benefici potenziali dell’AspireAssist in modo da stabilire se questo tipo di terapia sia indicato per la propria situazione specifica.

08: Rimozione

AspireAssist può essere rimosso in qualsiasi momento con una semplice procedura ambulatoriale di 15 minuti. La procedura di rimozione è simile a quella di inserimento e viene eseguita in sedazione cosciente poiché non richiede l’anestesia generale. L’incisione praticata per l’inserimento dell’A-Tube di solito si cicatrizza naturalmente.

 

Anche se AspireAssist è concepito per l'uso prolungato nel tempo, alcuni pazienti, o i loro medici, potrebbero richiedere la rimozione dell'A-Tube perché giunti al termine del calo ponderale oppure per ragioni mediche.